Iscriviti per ricevere la nostra programmazione settimanale!
Privacy e Termini di Utilizzo

PROGRAMMAZIONE CINEMATOGRAFICA 17 - 23 AGOSTO 2017

LA TORRE NERA

2D

10 AGOSTO 2017

AL SUPERCINEMA MULTISALA

Pubblicato Venerdì, 21 Luglio 2017 08:05
Vota questo articolo
(0 Voti)
Letto 256 volte

La Torre Nera è un film di genere avventura, fantasy, horror, western del 2017, diretto da Nikolaj Arcel, con Idris Elba e Matthew McConaughey. Uscita al cinema il 10 agosto 2017. Distribuito da Warner Bros..

Poster
 

TRAMA LA TORRE NERA:

Tratto dall'omonima saga di romanzi fantasy di Stephen King, uno degli autori di letteratura fantastica più amati al mondo, il film La Torre Nera riporta l'epico viaggio tra mondi paralleli, connessi da un'unica struttura portante che rischia di crollare e condannare così l'universo al medesimo destino. Il giovane Jake (Tom Taylor) racconta a uno psichiatra di essere tormentato da oscure visioni di un mondo "altro": la sagoma di una torre scura che si staglia all'orizzonte, la figura di un pistolero e quella di un uomo in nero si accavallano alle molte sconvolgenti immagini di morte e sofferenza. Durante la seduta, un episodio persuade Jake che non si tratti di semplice suggestione. Lo studio del medico si mette a tremare, il letto e la camera fanno lo stesso al risveglio, e le immagini nella sua testa diventano ogni giorno che passa più crude e reali. I frammenti di sogno che il ragazzo riesce a immortalare nei suoi disegni a carboncino lo conducono a un edificio, dove è nascosto uno strano dispositivo. Il congegno attiva un passaggio per Medio-Mondo, la dimensione parallela "immaginata" da Jake e sull'orlo del collasso. La missione del pistolero, condottiero senza macchia di nome Roland Deschain (Idris Elba), è quella di raggiungere la torre prima che venga espugnata dal perfido stregone Walter O'Dim(Matthew McConaughey), l'Uomo in Nero contro il quale Roland è condannato a combattere in eterno per proteggere il suo e il nostro mondo. L'ambita costruzione rappresenta il "perno" dell'universo e i destini dei due mondi dipendono da essa.


 

PANORAMICA SU LA TORRE NERA:

La storia del film La Torre Nera (la cui uscita nei cinema in Italia è prevista per il 10 agosto 2017) è lunga molti anni, con progetti sospesi o rinviati, e solo a dieci anni dal primo interesse arriva finalmente in sala.
Vediamo di fare un po' d'ordine, seguendo insieme il sogno di portare al cinema (ma anche in TV), la più amata saga del mitico scrittore Stephen King.
Un affresco ibrido, fra fantascienza, horror e western, costituito da otto romanzi pubblicati fra il 1982 e il 2012, è considerata l'opera magna dello scrittore del Maine, adattata a partire da dieci anni fa dalla Marvel in una serie a fumetti.
Proprio in quel periodo, due giovani di nome J.J. Abrams e Damon Lindelof, diventati noti in poco tempo per la serie televisiva dal successo epocale Lost, acquisirono i diritti per un prezzo simbolico di 19,19 dollari, a rievocare un numero significativo per la saga. Si trattava per loro del sogno di trasformare in immagini una serie amata prima di tutto come fan. Proprio gli impegni con la TV gli impedirono di proseguire nel loro iniziale ambizioso progetto, che prevedeva un film per ognuno degli otto capitoli della Torre Nera.
Nel 2010 arrivò la Universal a comprare i diritti per 5 milioni di dollari, affidando lo sviluppo allo sceneggiatore premio Oscar per A Beautiful Mind Akiva Goldsman, al regista Ron Howard e al compare produttore Brian Grazer.
Un team consolidato da molti successi che però dopo un paio d'anni rinunciò al progetto, decretando una sospensione per un paio d'anni della pre produzione del film, poi rilanciata nel 2015 dalla coppia danese Nikolaj Arcel alla regia e Ander Thomas Jensen che, sotto l'egida della Sony Pictures, ha rimesso le mani alla sceneggiatura di Goldsman, con il controllo costante di un sempre più soddisfatto Stephen King, mantenendo come produttori Grazer, Howard e Goldsman stesso. Arcel è noto per aver diretto il film Royal Affair, con un'allora sconosciuta Alicia Vikander, che portò la Danimarca fino alla nomination all'Oscar.
Questo primo film ha un budget guardingo di 60 milioni di dollari, e in base al risultato commerciale al box office si deciderà se procedere con un sequel cinematografico, mentre lo scorso inverno la Sony ha dato il via libera a una serie spin-off fra i dieci e tredici episodi che dovrebbe essere trasmessa nel corso del 2018, concepita come fedele adattamento del quarto romanzo della serie, La sfera del buio, diventando quindi un prequel rispetto al film, concentrandosi sulle origini del personaggio di Roland.
Proprio Roland Deschain è il cavaliero solitario e protagonista assoluto del film, per cui King si ispirò ai silenzi di Clint Eastwood nei film di Sergio Leone. Nel film è interpretato da Idris Elba, senza farsi fortunatamente problemi per l'essere stato immaginato (e raffigurato nel fumetto Marvel) come un bianco. Prima di arrivare all'ottimo attore inglese, negli anni si era pensato a Javier Bardem, Viggo Mortensen, Russell Crowe. L'iconico e perfido Uomo in nero è interpretato dal texano Matthew McConaughey, ormai specializzato in ruoli da bofonchiatore con accento del Sud.
Le riprese sono state effettuate fra il Sudafrica, nella zona di Città del Capo, e New York.

 

  • MUSICHE: Junkie XL
  • PRODUZIONE: Media Rights Capital (MRC), Imagine Entertainment, Sony Pictures Entertainment

Video

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

DOVE TROVARCI

am

Per informazioni contattaci su info@supercinemabagheria.it